News

Arrivederci Giovanni

4359236389_7da6b11ac5_o

Abbiamo avuto il piacere di vedere Giovanni far risorgere l’AFIP, ma mai avremmo voluto dover scrivere queste parole che ci portano nel ricordo della sua grandezza.

La visione di Giovanni non era solo nella sua fotografia, ma nel suo amarla al punto da farla sua e ridarcela elaborata grazie alla sua anima gentile.

Condividiamo con immenso piacere il pensiero arrivatoci dal GRIN, con la quale associazione abbiamo stretto un forte legame anche grazie a Giovanni.

Speriamo che queste parole possano far trasparire il nostro cordoglio ed immenso dolore per aver perso un amico, prima che un fotografo unico.

Siamo vicini ai familiari.

Un’ora fa è volato in cielo un artista, un poeta, un gentiluomo, un amico. E ora ci mancano i suoi occhi, la sua voce, la sua vena artistica, la sua generosità, la sua ironia e il suo tocco gentile.

E quel suo desiderio di sviluppare anche con il GRIN nuove iniziative di fotografia.

Ci manchi tanto Giovanni.

IL GRIN

 

 

fotografia di Piero Gemelli

Share: